Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

 

 

Il Piano di realizzazione e di inserimento nell'attività della scuola e delle attività di tirocinio attivo (art.12 comma 2b, D.M. 240/2010) cioè le modalità di presenza dei tirocinanti nella scuola (tempi, orari, formazione dei gruppi, etc.) sono concordati tra il Dirigente Scolastico e Il Consiglio di Corso di Tirocinio, prima dell'inizio del tirocinio, in modo che lo stesso sia proficuamente inserito nelle attività della scuola ospitante.

Tra il D.S. e il C.d.C. di Tirocinio sono altresì concordate le modalità di raccordo tra i docenti tutor dei tirocinanti e i tutor coordinatori del TFA.

1 - Approfondimento e organizzazione dei documenti scolastici:

Pof

Programmazione

Percorsi individuali per disabilità

DSA 

BES

Criteri di valutazione

Progetti

2 - Modalità di partecipazione alla vita scolastica:

Funzioni del C.d.C.

Funzioni del C.d.D.

Organi collegiali

Partecipazione dei genitori e del territorio

3 - Partecipazione alle attività di aula in classe

4 - Partecipazione ad attività funzionali all'insegnamento

5 - Approfondimenti legati all'utilizzo di strumenti particolari 

Laboratori

Uso della LIM